A cosa serve il Turkish Get-Up e come mai lo considero un esercizio che non deve mancare in nessun programma d’allenamento?

Se avessi solo 20 minuti per allenarmi e dovessi scegliere un solo esercizio da fare, non avrei alcun dubbio: opterei per il Turkish Get-Up.

Il TGU è straordinario perché è:

· multi articolare;

· multi planare;

· core-centrico (necessita, cioè, di tanto lavoro del core).

Il TGU si presta benissimo a progressioni di carico importanti, regalando, quando i carichi si fanno seri, un lavoro molto intenso, sia dal punto di vista muscolare che cardiovascolare/metabolico.

I punti “fondamentali” che il Get-Up insegna sono due:

1. mantenere il core stabile sotto carico;
2. scaricare costantemente e durante tutta la durata dell’esercizio il carico a terra, mantenendo il corretto allineamento dei segmenti corporei.

Se non riuscirai a rispettare questi due punti, difficilmente sarai in grado di gestire carichi seri.

Il Turkish Get-Up allena diversi schemi motori primitivi[1] e presenta una serie di grandi benefici

· È un movimento che può aiutare a ripristinare la simmetria fra lato destro e lato sinistro del corpo.

· È un modello di movimento contro-laterale e, in quanto tale, stimola il sistema propriocettivo e promuove la “consapevolezza spaziale”. 

· Dona mobilità, stabilità e forza.

Il Get-Up, inoltre, aiuta ad allenare le articolazioni a seconda della loro funzione.
Come ben sai, il corpo è un “insieme di articolazioni” e, dal momento che ogni articolazione, o serie di articolazioni, ha una funzione peculiare, ognuna di esse ha anche particolari necessità di allenamento. Ad esempio:

· la caviglia ha bisogno di mobilità;

· il ginocchio di stabilità;

· le anche di mobilità;

· la spina lombare di stabilità;

· la spina toracica di mobilità;

· le scapole di stabilità;

· l’articolazione scapolo-omerale di mobilità.


Il Get-Up ti aiuterà a migliorare la mobilità delle articolazioni che hanno bisogno di mobilità e la stabilità delle articolazioni che hanno bisogno di essere stabili.

Insomma, qualunque sia il tuo obiettivo finale, il Get-Up è un esercizio che non deve assolutamente mancare nei tuoi allenamenti! 

Adesso hai capito a cosa serve il Turkish Get-Up e perché non deve assolutamente mancare nei tuoi allenamenti?

Se conosci già questo straordinario esercizio sai anche che non è per niente semplice eseguirlo correttamente. Come se non bastasse è difficile persino trovare istruttori davvero competenti ad insegnarlo.

Consapevole di ciò ho creato un apposito manuale che potrebbe fare al caso tuo.

Si chiama Specialty Turkish Get-Up ed è il primo Manuale in Italia dedicato al TGU.

Specialty Turkish Get-Up: il primo Manuale in Italia dedicato al TGU.

Leggi anche: Turkish Get-Up: perché è il Re del Functional Training?


[1] Gli schemi motori primitivi (Primitive Movement Patterns) sono i movimenti che compie un infante durante la sua evoluzione motoria, dai primi giorni di nascita fino alle ultime fasi di sviluppo. Possono essere inquadrati in otto categorie: rotolamenti e torsioni; trazioni; spinte; lanci; locomozione; sollevamento di oggetti; trasporto di oggetti; accosciate e affondi. 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici.

Questo mi farà capire che gradisci e mi permetterà di continuare a scrivere articoli.

Grazie del tuo aiuto!

Seguimi sui miei canali per essere sempre aggiornato sulle mie novità:

Facebook Instagram YouTube
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *